ArcGIS Pro - GIS desktop di nuova generazione

Versione StampabileInvia come messaggio ad un amico

ArcGIS Pro guida la trasformazione di ArcGIS Desktop.  ArcGIS Pro consente di realizzare progetti e renderli accessibili molto più velocemente e più semplicemente della precedente tecnologia. ArcGIS Pro contiene moltissime delle funziononalità di ArcMAP. 

Questa applicazione multi-threaded a 64 bit è il GIS Desktop professionale connesso e progettato per aiutarti a lavorare più velocemente; visualizza i dati utilizzando 2D / 3D, animazioni e grafici ed è possibile  accedere alle risorse e condividere facilmente il proprio lavoro.

ArcGIS Pro utilizza una nuova interfaccia a “nastro” (ribbon), utilizza gli stessi concetti base di base - mappe, layer e basemaps di ArcMap. ArcGIS Pro è incluso con il prodotto ArcGIS Desktop. Se si dispone di ArcGIS Desktop e si è in manutenzione, è possibile accedere ad ArcGIS Pro e scaricarlo da My Esri. È possibile autorizzare ArcGIS Pro in qualsiasi modo che sia adatto alle proprie esigenze – named user, utente singolo o utente concurrent.

Comprende gli strumenti di geo-analytics e raster analytics nella interfaccia standard. Questi nuovi strumenti funzionano come qualsiasi altro strumento di geoprocessing. Con una implementazione Web GIS, gli ArcGIS Servers possono aumentare il loro potere di analisi raster ed elaborazione così che gli utenti possono creare risultati persistenti più velocemente e condividerli all’interno dell’organizzazione. In aggiunta, gli utenti possono condividere e pubblicare layer di tipo “scena” su un portale ArcGIS Enterprise.

Un prodotto molto efficiente, con una interfaccia intuitiva, supporta più layout, ed è un passo verso il futuro del desktop GIS. Un modo per utilizzare un GIS innovativo, ArcGIS Pro si connette direttamente con i vari prodotti della piattaforma ArcGIS tramite Web GIS. In altre parole, è possibile pubblicare direttamente da ArcGIS Pro ad ArcGIS per Server e ArcGIS Online.

Che cosa colpisce prima di tutto:

Una interfaccia moderna e l’integrazione completa con la piattaforma ArcGIS.

Che cosa sorprende:

La velocità, i layout multipli, la possibilità di visualizzare i dati in 3D.

Che cosa piace:

ArcGIS Pro si può configurare nel modo più adatto alle proprie modalità di lavoro.

Lavora più velocemente in ArcGIS Pro

ArcGIS Pro è progettato per aiutarti a lavorare in modo efficiente. Il “ribbon” lungo la parte superiore dell'interfaccia di ArcGIS Pro è contestuale in modo da mostrare gli strumenti necessari quando ne hai bisogno. Ciò elimina la necessità di accendere e spegnere le barre degli strumenti e dovere ricercare gli strumenti. Fornisce inoltre un'esperienza utente di tipo workflow-driven.

Anziché le finestre di dialogo che nascondono ciò che si sta lavorando, i riquadri non modali sui lati dell'area di lavoro non bloccano ciò che si sta elaborando, consentendo di continuare a lavorare mentre i processi dei “tool” si eseguono. Non è necessario avviare una sessione di modifica - la modifica è sempre attiva. ArcGIS Pro nota quali tipi di dati si stanno elaborando ed invoca gli strumenti appropriati.

L'approccio a livello di progetto mantiene tutte le mappe, i layout, gli strumenti, i geodatabase e le connessioni in un unico punto. ArcGIS Pro crea automaticamente una geodatabase predefinito, che può essere modificato se lo si desidera.

Lavora su più progetti contemporaneamente aprendo ed eseguendo più istanze di ArcGIS Pro senza chiudere il progetto corrente. È possibile lavorare con un progetto di sola lettura allo stesso modo di un progetto scrivibile e utilizzare “Salva progetto” così come salvarlo in una posizione scrivibile. Continua a lavorare in ArcGIS Pro mentre le operazioni di pacchettizzazione si completano in background.

Utilizza “Preferiti di progetto” per risparmiare tempo se utilizzi spesso la stessa cartella, database e connessioni server per molti dei tuoi progetti. Questo consente di visualizzare questi elementi preferiti e saranno disponibili nella scheda Preferiti nel riquadro Catalogo (precedentemente noto come il riquadro Progetto) e nella vista Catalogo.

ArcGIS Pro consente di avere molti “modelli di progetto” che è possibile predisporre per attività specifiche come l'editing o l'analisi. I modelli di progetto creano progetti preconfigurati salvando le modifiche dell'interfaccia, le caselle degli strumenti e le connessioni necessarie per un compito specifico.

    

Approfittate delle innovazioni e dell'integrazione

ArcGIS Pro presenta innovazioni che non si trovano in nessun altro GIS desktop. Strumenti di geoprocessing disponibili solo in ArcGIS Pro. Lavorate contemporaneamente con viste di mappe 2D, scene 3D e tabelle e sincronizzatele in modo che le modifiche in uno si riflettano negli altri.

3D è l'esperienza comune visiva e analitica per il GIS di domani che è pienamente supportata da ArcGIS Pro. Con lo streaming 3D per scene globali e locali; analisi spaziale per flussi di lavoro 3D avanzati; classificazione Lidar, funzionalità di estrazione e modifica; e supporto per il modello dati Industry Classes (IFC) e BIM (Building Information Modeling), ArcGIS Pro è lo strumento di creazione per il design urbano.

ArcGIS Pro è lo strumento primario per la creazione di scene web di grandi dimensioni e l'editing in 3D. Ora supporta la “narrazione” in 3D con animazione che consente di utilizzare informazioni di intervallo e di tempo. I miglioramenti al disegno 3D includono il disegno delle funzioni per la distanza della fotocamera e l'illuminazione avanzata degli oggetti 3D. Esplora i paesaggi 3D utilizzando nuovi controlli di navigazione. I layout sono più utili e potenti con grafici integrati, interattivi e personalizzati. Visualizzare i dati nei grafici aiuta a scoprire i modelli, le tendenze, le relazioni e la struttura dei dati.

ArcGIS Pro è strettamente integrato con ArcGIS Enterprise, ArcGIS Online e il resto della piattaforma ArcGIS, rendendo più potenti i flussi di lavoro cross-platform e fornendo risorse di accesso facilmente da ArcGIS Online o dal tuo portale.

Condividi il tuo lavoro come elemento su ArcGIS Online o sul tuo portale o come file. La condivisione è integrata nell'interfaccia e disponibile tramite la scheda “Condivisione”. Crea una mappa web, pubblica un livello web o condividi un modello di progetto direttamente da ArcGIS Pro e aggiungilo automaticamente come elemento in ArcGIS Online. Esporta le mappe in formato PDF e molti altri formati direttamente da ArcGIS Pro.

Migra il tuo lavoro

Apri mappe esistenti direttamente in ArcGIS Pro. Non è necessario ricreare mappe e layout: semplicemente importa i documenti di mappa (.mxd), scene (.sxd) e globi (.3DD) in ArcGIS Pro e salvali come progetti (.aprx). Sembrano proprio come erano in ArcMap con gli stessi layout e simbologia. In realtà, le mappe create in ArcMap possono sembrare ancora meglio dopo l'importazione perché ArcGIS Pro utilizza anti-aliasing, per cui le righe e il testo sono più nitide e pulite. ArcGIS Pro utilizza il motore di etichettatura Maplex per un posizionamento ottimale, quindi se non si utilizza Maplex per la mappa originale, le etichette possono spostarsi un po'.

ArcGIS può utilizzare gli stili o i file di stile che hai già sviluppato in ArcMap. Per impostazione predefinita, gli stili non sono installati, ma è possibile recuperarli dall'installazione di ArcMap o prelevarli da ArcGIS Online. Le griglie misurate (linee, tacche e etichette utilizzate come riferimento per le coordinate proiettate su una mappa) possono ora essere importate in ArcGIS Pro da un documento di mappa o inseriti in uno stile.

Gli utenti di ArcMap hanno da tempo richiesto funzionalità di layout multiple e ArcGIS Pro lo offre. 

ArcGIS Pro valuta i documenti cartografici importati e ti dirà se si verificano problemi, quindi se hai creato script o modelli ModelBuilder, verificherà se funzioneranno come originariamente scritti o se devono essere leggermente modificati. Possono essere necessarie modifiche minime di sintassi poiché ArcMap utilizza Python 2.7, mentre ArcGIS Pro utilizza Python 3.5.

  

Componente Descrizione
1

La barra multifunzione nella parte superiore dell'interfaccia utente organizza i comandi su una serie di schede.

2

La scheda Progetto blu sulla barra multifunzione consente di accedere alle operazioni di file comuni, alle opzioni di personalizzazione, alle informazioni sulle licenze e altro ancora.

3

I dati vengono visualizzati in viste come questa vista mappa.

4

Il riquadro Contenuto visualizza le voci relative alla vista attiva. Quando una vista mappa è attiva, mostra i livelli della mappa, in modo simile al sommario in ArcMap .

5

Oltre alle mappe e alle scene, un progetto può contenere viste di tabelle, layout, grafici e metadati.

6

Gli elementi nel progetto sono gestiti nel riquadro Catalogo . È possibile creare elementi, connessioni e preferiti in questo riquadro.

Componenti dell'interfaccia utente di ArcGIS Pro

Lavora interamente in ArcGIS Pro

Ora è possibile eseguire flussi di lavoro più completi, come la creazione di mappe e la gestione dei dati, interamente in ArcGIS Pro. È possibile modificare le proprietà di topologia direttamente in ArcGIS Pro. Lo strumento a traversa avanzato migliora i flussi di lavoro COGO. In risposta alle richieste degli utenti, le opzioni del menu di scelta rapida per l'importazione e l'esportazione dei dati sono incluse nel riquadro Catalogo.

Nella versione 2.0, ArcGIS Pro offre un controllo completo sull'annotazione. È possibile creare classi di funzionalità di annotazione, convertire le etichette in annotazione utilizzando uno strumento di geoprocessing e modificare le funzionalità di annotazione. L'annotazione è supportata in strumenti di geoprocessing di base come le funzioni Copy Features, Append, and Feature Class to Feature Class.

La maggior parte degli strumenti di geoprocessing e delle estensioni ArcGIS funzioneranno solo in ArcGIS Pro. Molte delle funzioni ottimizzate utilizzate in ArcMap, come i segnalibri, sono presenti in ArcGIS Pro, ma alcuni possono avere un nome diverso. Ad esempio, le Data Driven Pages sono ora conosciute come “serie di mappe”.

Una nuova generazione di GIS desktop

ArcGIS Pro, il nuovo desktop connesso, evolve il desktop GIS fornendo una moderna esperienza utente 2D / 3D non solo per eseguire analisi potenti ma anche per creare bellissime mappe. ArcGIS Pro è un client di prima classe della piattaforma ArcGIS e un compagno essenziale per ArcGIS Enterprise e ArcGIS Online. È completamente integrato nel modello Web GIS per lavorare con livelli web, mappe web e scene web.

Le attività precedentemente eseguite in ArcMap possono essere automatizzate in ArcGIS Pro semplicemente utilizzando i Task o tramite l'utilizzo di script di Python. Estendi la funzionalità di ArcGIS Pro sviluppando i componenti aggiuntivi utilizzando l'ArcGIS Pro SDK per Microsoft .NET Framework.

 

Tutti i marchi e i loghi richiamati, appartengono ai legittimi proprietari.

 

Link